Il settore crescerà del 33% annuo fino al 2022, grazie alla diffusione costante di soluzioni Internet delle cose in casa, nelle automobili, persino da indossare tutti i giorni. Saranno 6 miliardi le connessioni attive in Europa entro i prossimi cinque anni.

In Europa nel 2022 una famiglia standard potrebbe arrivare ad utilizzare contemporaneamente più di 500 dispositivi elettronici interconnessi. Da quelli nelle auto connesse (connected cars) in rete alle soluzioni per l’efficienza energetica, dalla domotica (smart home) alle tecnologie indossabili (wearables), dalla sensoristica diffusa alla stazione meteo, sono decine e decine le apparecchiature di tutte le dimensioni che affolleranno le nostre case nei prossimi anni (senza contare l’ambito impresa e l’industry 4.0).

Un fatto che porterà a superare le 6 miliardi di connessioni per l’Internet of things (IoT) in Europa, secondo recenti stime Gartner, per un valore di mercato approssimativo di 1.000 miliardi di euro.

Leggi di più..