Assicurazioni più facili e convenienti con IOT e Big Data, il caso di Tesla Insurance

La società Tesla Insurance, come si chiamerà, offrirà inizialmente una soluzione assicurativa completa di RCA Auto, furto, incendio e altri prodotti simili (danni cagionati da atti di vandalismo, calamità atmosferiche, etc.) dedicata ai proprietari delle auto Tesla modello Roadster, Model S, Model X ovvero la Model 3 L’idea alla base di un mondo vicino all’IoT (Internet [...]

Assicurazioni più facili e convenienti con IOT e Big Data, il caso di Tesla Insurance2019-09-02T07:53:14+00:00

Smart Glass: il futuro delle finestre

Una ricerca di mercato di Freedonia identifica una opportunità di business nei vetri intelligenti per l’industria statunitense dei produttori di finestre Il mercato Usa 2018 delle finestre e delle porte è l’oggetto di una ricerca di mercato pubblicata da poco da Freedonia. Lo studio intitolato “Windows & Doors”, giunto alla 12.ma edizione, analizza dettagliatamente il [...]

Smart Glass: il futuro delle finestre2019-08-29T09:23:04+00:00

Controllo del patrimonio boschivo grazie a satelliti, droni e sensori applicati direttamente sugli alberi

A Superquark del 28 agosto su Rai1 (h. 21:25) il Bosco di Piegaro della famiglia Margaritelli sarà protagonista nella puntata condotta da Piero e Alberto Angela. Nel servizio dedicato alle foreste Hi Tech e al controllo del patrimonio boschivo grazie a satelliti, droni e sensori applicati direttamente sugli alberi, sarà presentato il progetto Trace (TRee [...]

Controllo del patrimonio boschivo grazie a satelliti, droni e sensori applicati direttamente sugli alberi2019-08-28T13:04:45+00:00

NATURA, CULTURA E IOT: IL FUTURO DELL’URBANISTICA SECONDO UNSTUDIO.

Un urban design orientato alla comunità per combattere la stagnazione urbana: arriva da Banglore, cuore dalla Sylicon Valley indiana, un’idea di quartiere capace di sfruttare l’IoT per migliorare la sostenibilità umana e ambientale della città. UnStudio ha così progettato il Karle Town Centre su tre punti: l’esaltazione dell’ambiente naturale, la promozione della salute e della cultura come perno di crescita sociale ed economica. Continua a leggere su https://wow-webmagazine.com/it/natura-cultura-e-iot-il-futuro-dellurbanistica-secondo-unstudio

NATURA, CULTURA E IOT: IL FUTURO DELL’URBANISTICA SECONDO UNSTUDIO.2019-06-28T08:31:14+00:00

Il 58% delle aziende italiane ha implementato l’Internet of Things: ecco i 3 grandi benefici

L’adozione di tecnologie quali il cloud, il machine learning e l’intelligenza artificiale, ha come scopo non solo l’aumento della soddisfazione dei clienti finali, ma anche dei distributori, dei partner, e in primo luogo dei produttori. Incrementare l’efficienza e l’efficacia del processo produttivo giova a tutto il sistema industriale. Ci sono però dei limiti strutturali e culturali, come la [...]

Il 58% delle aziende italiane ha implementato l’Internet of Things: ecco i 3 grandi benefici2019-06-28T07:32:29+00:00

IoT: Network locali e protocolli di comunicazione

Uno degli elementi fondamenti delle architetture IoT è il network, cioè la componente che si occupa del trasporto dei dati dai sensori al database centrale. Infatti, uno dei primi passi per costruire una rete IoT efficace consiste nel comprendere e decidere come i vari elementi comunichino tra loro e con il resto del mondo. Nella maggior parte [...]

IoT: Network locali e protocolli di comunicazione2019-05-01T09:14:54+00:00

Il 5G non basta, l’intelligenza artificiale ha bisogno del 6G

l 5G non basta. Nonostante la sua ultra-velocità e la bassissima latenza, lo standard mobile di quinta generazione non può servire in modo ottimale le applicazioni basate sull’intelligenza artificiale. Il mondo della ricerca già guarda avanti, verso il 6G. È un team dell’Università di Brema guidato da Razvan-Andrei Stoica e Giuseppe Abreu a delineare i limiti del 5G e a [...]

Il 5G non basta, l’intelligenza artificiale ha bisogno del 6G2019-04-28T21:34:50+00:00

Guida autonoma: quali sono i paesi più pronti?

La guida autonoma a che punto è? Sappiamo che molti costruttori di auto e molti fornitori di tecnologia sono molto avanti nella sperimentazione dei sistemidriveless, e che - di fatto - già oggi sarebbe possibile far circolare veicoli senza conducente su alcuni tratti stradali. Per il momento nessun paese al mondo ha ancora regolamentato la guida autonoma, quindi - ad eccezione delle aree di test chiuse [...]

Guida autonoma: quali sono i paesi più pronti?2019-04-28T21:27:24+00:00

Verona Smart City grazie alle sperimentazioni di TIM, Comune e AGSM

TIM, Comune di Verona e Azienda Generale Servizi Municipali di Verona S.p.A (AGSM) hanno siglato un accordo per sperimentare nel capoluogo veneto servizi e applicazioni Smart City riguardanti la sicurezza, i trasporti, il turismo e la valorizzazione del territorio. Il focus sarà sulle tecnologie NB-IoT (Narrowband-Internet of Things) e 5G. Il cosiddetto memorandum d’intesa prevede [...]

Verona Smart City grazie alle sperimentazioni di TIM, Comune e AGSM2019-03-27T09:20:30+00:00

E’ italiana la pista ciclabile ‘intelligente’ prefabbricata

Fatta di materiali riciclati, ha sensori per manutenzione e smog. Si chiama 'mOOve' la nuova pista ciclabile 'intelligente' prefabbricata: ha una struttura modulare realizzata con plastica e gomma riciclata, si adatta a qualsiasi tipo di terreno, è dotata di illuminazione integrata e ha perfino una serie di sensori che monitorano la qualità dell'aria e segnalano [...]

E’ italiana la pista ciclabile ‘intelligente’ prefabbricata2019-02-28T09:24:17+00:00