Secondo la società di sicurezza informatica Cisco un gruppo di hacker sta preparando nel dark web una piattaforma botnet in grado di mandare in tilt Internet.

Uccidere Internet. Potrebbe essere questo il piano di un gruppo di hacker. Secondo alcuni esperti di sicurezza informatica, infatti, nel dark web un gruppo di cyber criminali sta pianificando di costruire una piattaforma botnet realizzata con oggetti IoT che potrebbe interrompere il regolare funzionamento dell’intera Rete.

Questo scenario apocalittico viene chiamato dalle società di sicurezza informatica “Destruction of service” (DeOS). Si tratta di un attacco che mira a mandare in tilt la Rete sfruttando un’enorme quantità di dati spazzatura proveniente da tutti gli oggetti connessi, Internet of Things, sparsi per il mondo. Gli esperti negli ultimi tempi hanno, infatti, notato delle strane attività su alcune botnet già scoperte in passato. Secondo loro al momento queste stanno riunendo le proprie forze per attaccare i principali siti web che oggi conosciamo e usiamo. In confronto l’attacco generato con Mirai sembrerebbe uno scherzo.

Leggi di più..