Huawei: inizia l’era dell’Internet of Vehicles con Peugeot-Citroen

Gli obiettivi ambiziosi della piattaforma CVMP, sviluppata dal gruppo PSA in collaborazione con il colosso cinese, che in Europa prevede di connettere oltre 4,5 milioni di automobili entro il 2020.

Hannover – Prende contorni sempre più netti l’alleanza nel segno dell’IoV, ovvero l’Internet of Things applicata alle auto, tra Huawei e il gruppo automobilistico PSA, forte di marchi come Citroen, DS, Opel, Peugeot e Vauxhall. I due colossi hanno scelto il palcoscenico del Cebit, nell’edizione “rebooted” e spostata dal tradizionale marzo a giugno, che si svolge in questi giorni nel capoluogo della Bassa Sassonia, per fare il punto sulla partnership, formata da solo otto mesi e che ha già messo a segno traguardi di rilievo.

Nel dettaglio, ne ha parlato Jean Leflour, Senior VP Connected Vehicle and Services Architecture Strategy del Gruppo PSA: “a livello di intero gruppo stiamo ampliando i nostri orizzonti ben oltre la tradizionale fabbricazione di automobili, e in un mondo che è sempre più digital e connesso, intendiamo posizionarci come il ‘mobility provider’ preferito, con un progetto studiato insieme a Huawei per connettere auto, persone e strade”.

Leggi di più..

Altre news dal mondo IOT

2018-06-13T10:45:42+00:00

Leave A Comment