Internet of Things – letteralmente “Internet degli oggetti” – è l’espressione utilizzata per definire la rete dei sistemi e dei dispositivi, diversi dai classici computer, connessi a Internet. Per estensione, l’Industrial Internet of Things (IIoT) si riferisce all’applicazione dell’Internet degli oggetti all’industria manifatturiera. Dalle utility alla sanità, dall’automotive all’energia, sono ormai molti i settori interessati dall’innovazione tecnologica dell’IoT.

INDUSTRIA MULTIMILIARDARIA — Nel mondo industriale la diffusione dell’Internet of Things permette di riorganizzare e rivedere radicalmente la produzione in forma integrata con la progettazione, l’organizzazione del lavoro e il controllo dei prodotti e servizi attraverso oggetti e strumenti che acquisiscono intelligenza e sono in grado di rilevare e comunicare informazioni. Molti operatori industriali hanno già inserito centinaia o migliaia di sensori nelle proprie filiere produttive con l’obiettivo di scoprire che cosa succede nelle varie fasi di lavorazione. Questi rilevatori forniscono dati relativi a migliaia di parametri fisici, chimici e ambientali che permettono agli esperti di intervenire in tempo reale e perfezionare i processi produttivi. Ma siamo solo all’inizio.

Leggi di più..