fbpx

Internet of Things e sanità: entro il 2019 la rivoluzione

di Alessandro Bassi.

Secondo uno studio effettuato dal fornitore di rete Aruba, la maggior parte delle organizzazioni sanitarie adotterà le tecnologie legate all’IoT entro il 2019. Attualmente, il 60% delle organizzazioni sanitarie di tutto il mondo ha introdotto una serie di oggetti connessi all’interno delle loro strutture; entro il 2019, questo numero arriverà a toccare l’87%. Il settore sanitario diviene così uno dei più avanzati per quanto riguarda le implementazioni pratiche degli oggetti connessi. 

Secondo il rapporto di Aruba, il 73% delle organizzazioni sanitarie utilizza l’IoT per il monitoraggio e la manutenzione, settore questi, che sono stati classificati come i campi aventi un’importanza principale secondo il 42% dei dirigenti. Questo valore, superiore a tutti gli altri settori industriali, mette in evidenza l’importanza di un monitoraggio del paziente basato su tecnologie connesse ad internet.

I settori che seguono sono poi il controllo a distanza (50%) ed i servizi basati sulla localizzazione (47%). Il 67% dei dirigenti prevede in più di collegare i loro dispositivi IoT tramite Wi-Fi. In generale, l’IoT viene utilizzato per il monitoraggio dei pazienti (64%), per i contatori di energia (56%) ed i raggi X e dispositivi per immagini (33%).

Nonostante le sue enormi potenzialità ed i benefici connessi, tuttavia il settore sanitario è alle prese con una scarsa sicurezza dei dispositivi IoT. Un numero impressionante di oggetti connessi (l’89%) ha subìto un attacco da parte di hacker e cyber criminali, mentre il 49% degli intervistati ha avuto problemi di malware. 

Questi problemi non sembrano però fermare un’innovazione che è inevitabile: secondo la ricerca, i benefici superano i rischi. Per il 57% degli intervistati, l’Internet delle Cose farà aumentare la produttività e ridurre i costi, mentre il 36% pensa che ci saranno nuovi modelli di business possibili grazie a queste innovazioni. Infine, il 27% pensa che l’IoT creerà una migliore collaborazione tra dottori e pazienti ed in generale a tutto il sistema sanitario che diventerà così, connesso. 

Fonte:

http://news.arubanetworks.com/press-release/arubanetworks/iot-heading-mass-adoption-2019-driven-better-expected-business-results

2017-11-14T10:59:14+00:00

Leave A Comment