Si chiama Manhole Security Solution il sistema per la pubblica sicurezza presentata da Hitachi Systems Cbt. Sensori, analytics e alert per proteggere le città con rapidità ed efficienza.

Un tombino tecnologico anti-terrorismo che rileva tramite dei sensori apertura, chiusura, temperatura, umidità e livello dell’acqua, dando poi in pasto via wireless queste informazione a dei sistemi di analytics e inviando degli allarmi alle autorità in caso di anomalia. Si chiama Manhole Security Solution ed è la novità tecnologica per la pubblica sicurezza presentata nell’ambito dell’Hitachi Social Innnovation Forum 2017 Milan da Hitachi Systems Cbt, l’azienda che all’interno del gruppo si occupa di digital transformation.

Il sistema di Internet of Things si pone l’obiettivo di migliorare e preservare la sicurezza delle città, specialmente in un periodo come questo sconvolto spesso da atti di terrorismo dalle dinamiche e dalle conseguenza imprevedibili. Lanciato sul mercato giapponese lo scorso 4 ottobre, il tombino anti-terrorismo è in arrivo anche su quello italiano. Alla sensoristica si accompagna un sistema di monitoraggio in tempo reale, abbinato all’automatizzazione delle attività in emergenza, che è particolarmente utile in caso di manomissione per attacchi terroristici o attività di spionaggio, ma anche per combattere furti e vandalismi vari.

Leggi di più..