fbpx

Global Economic Symposium

di Alessandro Bassi

Il Global Economic Symposium è un evento organizzato dal Kiel Institute for World Economy ed è legato strettamente alla think-tank T20, che opera con i meeting del G20. 

L’evento, organizzato nell’ambito della Kiel Digital Week,  aveva come tema lo sviluppo di Value Chains globali, inclusive e sostenibili, nell’ambito della cosiddetta “era digitale”.  Il panel che vedeva la mia partecipazione era composto da Julie Maupin, esperta nelle tecnologie Blockchain e Dennis Snower, presidente del Kiel Institute for World Economy. 

C’è stata una convergenza di vedute sul fatto che le nuove tecnologie – chiamate, in breve 4.0 – porteranno una rivoluzione sia dei processi produttivi, sia dei modelli economici. L’economia futura sarà basata sui dati, molto più che sui prodotti – che potrebbero diventare semplici “commodities”. Diventa quindi di fondamentale importanza proteggere questi dati, e blockchain sembra ad oggi una tecnologia che potrà essere usata per realizzare una governance trasparente, inclusiva, e sostenibile. La ricerca di Julie Maupin mostra chiaramente che blockchain rende necessaria una trasformazione delle organizzazioni internazionali, con risvolti anche importanti sulle aziende medio-piccole. E’ pero necessario avere una legislazione chiara e precisa sui dati: di chi sono, chi può usarli, e per quali scopi. 

Inoltre, la digitalizzazione degli oggetti – corollario all’avvento dell’IoT – deve portare a una nuova “intesa” tra gli spazi economici e sociali, per impedire un digital divide ancora maggiore di quello attuale.  Una paura attuale è quella che le tecnologie digitali in generale e l’industria 4.0 in particolare provocheranno una disoccupazione molto alta, che porterebbe a una nuova stagione di tensioni sociali. Questo non è del tutto vero: se ci saranno sicuramente dei lavori che scompariranno, altri nuovi, che oggi non esistono, saranno creati.

Ci sono pochi dubbi sul fatto che le tecnologie digitali e l’IoT cambieranno il nostro futuro. Per aiutare questo cambiamento, e renderlo il più indolore possibile, è fondamentale una sinergia tra il pubblico e il privato per poter aiutare lo sviluppo dei nuovi attori, e aiutare la trasformazione del lavoro da tradizionale a digitale. 

 

https://digitalewochekiel.de/programm/schleswig-holstein-im-digitalen-zeitalter/

https://www.youtube.com/watch?v=Kb1fQL7osFw&feature=youtu.be

2017-11-15T10:36:42+00:00

Leave A Comment