Cybersecurity e smart home, in Europa la battaglia per le difese dell’Iot

Certificare la sicurezza degli oggetti connessi con un’etichetta Ue. Oggi le aziende devono ottenere l’ok da ogni stato e i costi schizzano alle stelle. La battaglia degli esperti per un mercato sicuro.

Dopo il Gdpr, il regolamento sulla protezione dei dati personali, l’Unione europea si appresta ad alzare nuove difese per la sicurezza informatica. Sono quelle del cosiddetto Cybersecurity act. Ossia il regolamento che assegnerà all’agenzia comunitaria per la sicurezza informatica, l’Enisa, nuovi compiti e risorse per proteggere il vecchio continente dagli attacchi hacker e che metterà nero su bianco l’introduzione di una certificazione per gli oggetti connessi. In futuro le aziende di elettronica dovranno passare i test europei prima di poter vendere un apparecchio smart, dalla telecamera al frigorifero, e garantire la sicurezza dei dati raccolti e trasmessi.

Leggi di più..

Altre news dal mondo IOT

2018-09-04T09:22:27+00:00

Leave A Comment